Ancora una volta, l’amministrazione pentastellata si dimostra la peggiore mai avuta: A rischio il presidio di Tinchi dei vigili del fuoco per quattro centesimi.

Allibito apprendo che in data 06-12-2019 il Comando provinciale dei Vigili del fuoco di Matera comunicava alle oranizzazioni sindacali CGIL, CISL-FNS, UIL-PA, CONFSAL, CO NA PO, USP E PC ALLA FEDERDISTAT ” di aver ricevuto una nota dal sindaco di Pisticci nella quale si dimostra l’intenzione di non confermare il contratto per la sede attualmente in uso in località Tinchi. Il contratto potrebbe essere confermato solo nel caso in cui il Comando Provinciale VVF si prenda carico di tutte le spese delle utenze . Il Comando ha risposto con una nota ufficiale nella quale , nel prendere atto della decisione di disdire il contratto da parte del Comune di Pisticci, comunica che sta valutando concretamente la possibilità di trasferirsi presso altri comuni limitrofi. Non ci sono parole.Un territorio interessato dal dissesto idrogeologico, che ha un patrimonio boschivo importante non può permettersi di perdere la sede dei vigili del fuoco cui va il mio ringraziamento per l’opera meritoria svolta in questi anni .L’amministrazione Verri non perde occasione per testimoniare la propria incapacità amministrativa e se ė vero che in quattro anni niente ha aggiunto al nostro territorio almeno per pudore, metta da parte l’arroganza , e cerchi di far togliere nulla.
Vito Anio Di Trani